Vittoria al cardiopalma per la Fortitudo Pompea di coach Antimo Martino che, sul parquet del PalaDesio, ha superato Cantù col punteggio di 82-84, dopo un tempo supplementare. A seguito di un primo tempo insufficiente, ecco la forte reazione, di cuore e orgoglio, dei nostri ragazzi, trascinati anche dal grande, consueto calore dei tanti tifosi al seguito. 23 i punti di Aradori, 17 per Robertson, mentre il canestro decisivo ha portato la firma del grande ex di turno, Maarty Leunen. Con questa vittoria (la seconda stagionale in trasferta), la Fortitudo Pompea mantiene un’eccellente posizione in classifica, salendo ad un bilancio di 6 vinte e 4 perse dopo le prime dieci gare di campionato disputate.

ACQUA SAN BERNARDO CANTU’- FORTITUDO POMPEA BOLOGNA 82-84 (d.t.s.)

ACQUA SAN BERNARDO CANTU’: Young 7, Collins 13, Procida n.e., Clark 6, La Torre, Hayes 11, Wilson 7, Burnell 29, Baparapè n.e., Simioni, Rodriguez 2, Pecchia 7. All. Pancotto.

FORTITUDO POMPEA BOLOGNA:
Robertson 17, Aradori 23, Cinciarini, Mancinelli 1, Dellosto n.e., Leunen 12, Sims 15, Fantinelli 2, Daniel 11, Stipcevic 3. All. Martino.

FOTO CIAMILLO