Seconda sconfitta consecutiva per i nostri Under 18 eccellenza che, dopo le due vittorie contro le favorite del girone, avevano addirittura sognato il primo posto. Invece ora il primo posto è molto difficile, ma sono a rischio anche gli spareggi. Vincendo la prossima partita in casa con Milano arriverebbe un secondo posto matematico, che sarebbe un risultato super positivo visto il girone insidioso. In caso di sconfitta invece bisognerà vedere gli altri risultati, in particolare di Cantù alla quale mancano 2 partite. Fortunatamente i nostri hanno mantenuto la differenza canestri, a rischio per molti minuti dato che i padroni di casa sono stati in vantaggio anche di 23 lunghezze. Già nel primo tempo si vede che Cantù ha più voglia di vincere questa gara, i ragazzi di casa si buttano su tutte le palle vaganti e dominano a rimbalzo. Proprio i rimbalzi offensivi sono la chiave per Cantù che con i doppi possessi punisce la difesa della F per tutto l’arco della gara. Al rientro dagli spogliatoi la Fortitudo prova a reagire, inizialmente sembra possa rientrare nel punteggio ma poi Cantù torna a dominare in termini di agonismo e determinazione, così vola anche sul ventello di vantaggio. Per fortuna a 4 minuti dalla fine arriva una reazione di orgoglio da parte dei nostri, che con un buon parziale riescono a salvare la differenza canestri e a portarsi fino al -8 finale. Prossima gara giovedì 17/5 all’Academy Sport Village contro l’Armani Milano, appuntamento importante da non mancare.

PGC Cantù – Fortitudo Academy 103 81-73

Cantù: Lanzi 6, Ziviani 6, Cucchiaro 15, Nasini 17, Masocco 2, Procida, Marazzi, Gatti 19, Chinellato 8, Tartamella 6, Massenzana, Boev 2. All.re Visciglia

Fortitudo: Cappelli 2, Mazzocchia, Boniciolli 3, Muzzi 12, Cinti 11, Prunotto 14, Ranieri 2, Barattini 8, Tognoni 12, Franco 5, Zanetti 4, Balducci. All.re Lolli