NORME DI COMPORTAMENTO

NORME DI COMPORTAMENTO ALL’INTERNO DEL PALADOZZA

Fortitudo Pallacanestro riceve il seguente testo dal Delegato alla Sicurezza, con le norme comportamentali che tutti coloro che assisteranno alle partite che la Fortitudo disputerà al PalaDozza saranno tenuti a rispettare:

  1. E’ SEVERAMENTE VIETATO FUMARE ALL’INTERNO DELL’IMPIANTO (Come previsto dalla Legge 16 gennaio 2003 n. 3, art. 51). SONO STATE PREVISTE OPPORTUNE ZONE PER FUMATORI ALL’ESTERNO 
  2. E’ SEVERAMENTE VIETATA L’ACCENSIONE DI TORCE E/O FUMOGENI ALL’INTERNO DELL’IMPIANTO. (Come previsto dalla Legge 601 del 1989 art. 6 ter, possesso di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive) 
  3. L’AFFLUSSO E IL DEFLUSSO DALL’IMPIANTO DEVONO ESSERE ORDINATI PER EVITARE DI CREARE CALCA. IN CASO DI EMERGENZA, MANTENERE LA CALMA E RAGGIUNGERE LA PIU’ VICINA USCITA DI SICUREZZA. (Come previsto dal D.M. 18/03/1996 s.m.i. 06/06/2005 art. 19) 
  4. TUTTE LE VIE DI USCITA DEVONO ESSERE LIBERE DA COSE E PERSONE (SCALE-ACCESSI VARI). (Come previsto dal D.M. 18/03/1996 s.m.i. 06/06/2005 ART. 11 comma 4e) 
  5. IN CASO DI EMERGENZA, RIVOLGERSI AL PERSONALE ADDETTO. (Come previsto dal D.M. 18/03/1996 s.m.i. 06/06/2005 art.11 s.m.i. art. 19 comma 4 c).
  6. E’ SEVERAMENTE VIETATO CREARE SITUAZIONI POTENZIALMENTE PERICOLOSE (Come previsto dalla Legge 401 del 1989, Art. 6 bis) 
  7. DURANTE L’INTERVALLO DELLA PARTITA, NON SARA’ POSSIBILE USCIRE DALLE AREE DI RISPETTO CHE SI TROVANO ALL’ESTERNO DELL’IMPIANTO. (Come previsto dal D.M. 18/03/1996 s.m.i. 06/06/2005 art. 2). 
  8. E’ SEVERAMENTE VIETATO ENTRARE IN UN SETTORE DIVERSO DA QUELLO INDICATO SUL BIGLIETTO/ABBONAMENTO. (Come previsto dal D.M. 18/03/1996 s.m.i. 06/06/2005 art. 7 comma 1). 
  9. E’ TASSATIVAMENTE VIETATO INVADERE IL CAMPO DA GIOCO. (Come previsto da Legge 401 del 1989 art. 6 bis, lancio di materiale pericoloso, scavalcamento di invasioni di campo in occasione di manifestazioni sportive e s.m.i.)

LA SOCIETA’ SI RISERVA DI ALLONTANARE DALL’IMPIANTO CHIUNQUE NON RISPETTI TALI NORME CHE SONO PREVISTE E NORMATE DA LEGGI VIGENTI.

IL PERSONALE PRESENTE DURANTE L’EVENTO RESTERA’ A COMPLETA DISPOSIZIONE PER EVENTUALI CHIARIMENTI E PER ASSISTENZA AL PUBBLICO.

IL DELEGATO ALLA SICUREZZA