In una splendida cornice di spettatori, ieri sera la Fortitudo U18 ecc. ha ospitato i pari categoria della VL Pesaro in quello che era stato definito un incontro di “gala”, vista la prima posizione occupata in classifica delle due squadre. La partita in effetti, ha rispettato le aspettative della vigilia, mantenendosi su di un livello equilibrato seppur caratterizzato da un nervosismo subdolo, in cui entrambi i quintetti hanno alternato belle giocate ad altre un pò raffazzonate, al punto di consegnare il risultato di 52 a 52 alla fine del 4° quarto.

E’ stato necessario quindi, un tempo supplementare per decretare i ragazzi di coach Politi i “non vincitori” della disputa, infatti i biancoblù, pur avendo evidenziato una discreta solidità difensiva, hanno dovuto cedere ad una maggiore costanza e tenacia dei pesaresi non riuscendo a concretizzare gli ultimi decisi attacchi.

Fortitudo: Battilani 4, Biasco n.e., Micheletto 9, Branchini, Franco 15, Longagnani, Prunotto 8, Tornimbeni, Marini, Giacomi 4, Simon 12, Buscaroli 2. All. Politi.

VL Pesaro: Calbini, Solari 7, Gulini 5, Pagnini, Ferri, Mujakovic 6, Komolov, Basso 14, Alessandrini 26, Pagliaro, Foglietti, Formisano. All. Borromeo.