I cambiamenti, in genere, vanno assimilati e fatti propri, prima di poter avere gli effetti idealizzati. E’ ciò che sta succedendo ai ragazzi dell’Under 16 Academy. La categoria, lo Staff, i giocatori, il background tecnico, sono tutti elementi che necessitano di tempo per amalgamarsi – un parametro indefinito in questi casi. Nei risultati finali non si può leggere il lavoro e il sacrificio che invece vanno saputi leggere nelle pieghe e negli episodi che caratterizzano una partita di basket. Fiducia, determinazione e impegno saranno i valori aggiunti di questo percorso di crescita.

Fortitudo Academy: Biasco 15, Micheletto 6, Lombardo 2, Righi 8, Brolis 5, Pennacchia 7, Mengozzi 2, Incalza 4, Errani, Antonaci 2, Basso. All. Comuzzo, Ass. Bugana, Fantasia.

VIS 2008: Dalpozzo 7, Cristofori 2, Lesdi 6, Galliera Ricci 1, Bergamini, Mica 12, Baraldo 11, Sfarzi, Husam 6, Ndiaye, Gibertini 22. All. Giuliani, Ass. Bottoni.